• Dott. Emanuele Simbari

Uovo di Pasqua, tra tradizione e nutrizione


Ritorna il periodo Pasquale e sugli scaffali dei supermercati ricompaiono le Uova di Pasqua.

Ma prima di valutarne la composizione in termini nutrizionali, diamo uno sguardo alle radici di questa antichissima tradizione.

L'usanza dello scambio di uova è documentata fra molte civiltà antiche.

Già fra gli antichi Persiani era tradizione lo scambio di semplici uova di gallina durante la stagione primaverile; altri popoli nel tempo proseguirono questa usanza, dagli Egizi, fino ai Greci e i Cinesi. L'uovo ha da sempre avuto tratti simbolici, venendo indicato come simbolo della vita e della sacralità, rappresentando, grazie alla sua particolare forma, il mistero del cosmo e del sacro.

Con l'avvento della religione Cristiana l'uovo è diventato simbolo della resurrezione di Gesù, e rinascita dell'uomo a vita nuova, mantenendo la tradizione dello scambio di uova, adornati e colorati.

Per la comparsa del primo Uovo di Pasqua, per come lo intendiamo noi, quindi di cioccolato, bisogna attendere fino ai primi anni del XX secolo, quando alcuni maestri cioccolatai torinesi iniziarono a produrne alcuni prototipi, grazie alla scoperta di una pianta americana, la Theobroma cacao, (nome scientifico per indicare il cacao), che venne portata in Italia a Torino dalla duchessa Caterina, di origine spagnola, moglie del duca Emanuele Filiberto di Savoia.

Da allora vengono prodotti i più svariati tipi di uova di cioccolato.

Dopo questo breve excursus storico sulle radici della tradizione e dei significati dell'uovo di Pasqua, proviamo ora ad analizzarne la composizione dal punto di vista nutrizionale.

In termini di apporto calorico per 100 grammi di uovo di cioccolato si hanno in media intorno alle 550 kcal, in relazione alla tipologia presa in considerazione. La quantità di carboidrati, di cui la quasi totalità è rappresentata da zuccheri, va dai 50 ai 60 grammi su 100 grammi di prodotto; la quota proteica si aggira intorno ai 5-8 grammi; in aggiunta forniscono tra i 30 e i 35 grammi di grassi. La qualità di questi grassi varia molto in base al prodotto e dipende dalla tipologia di ingredienti utilizzati; infatti spesso il burro di cacao, ricco di grassi benefici per il nostro organismo, viene miscelato oppure sostituito in toto da altri oli o grassi di qualità inferiore, ai quali vengono addizionati diversi aromi e additivi di derivazione artificiale.

Il burro di cacao è una miscela di grassi ricavati dai semi della pianta Theobroma cacao, anticamente identificata come "cibo degli dei"; gli acidi grassi più rappresentativi sono acido palmitico, acido stearico, acido linolenico e acido oleico, in particolare a quest'ultimo, presente in alte concentrazioni anche nell'olio d'oliva extravergine, vengono riconosciute proprietà anti-ipertensive e antiossidanti; inoltre non contiene colesterolo. Ritroviamo nel burro di cacao un gran numero di polifenoli e tocoferoli, ad azione anti-ossidante e anti-infiammatoria, come la vitamina E, insieme alla teobromina (sostanza lievemente diuretica, cardiotonica e vasodilatatoria) e alla caffeina (presente in basse concentrazioni, con effetti eccitatori, che aiutano la concentrazione e i riflessi).

Risulta dunque importante porre attenzione all'etichetta nutrizionale, valutando il prodotto sia in termini di valori nutrizionali, che in termini di ingredienti utilizzati per la produzione.

Pur scegliendo prodotti di qualità, bisogna comunque prestare attenzione alla quantità che se ne consuma, visto l’elevato apporto in termini di calorie, monitorando soprattutto il consumo dei più piccoli, che molto spesso se non controllati possono eccedere con le quantità consumate.

Se quindi vogliamo concederci qualche sfizio durante questo periodo di feste pasquali, e consumare qualche pezzo di uovo di cioccolato, facciamo scelte di qualità, e ricordiamo di non esagerare troppo a tavola durante i pasti, così lo "sgarro" con il pezzo di uovo di cioccolata ci peserà di meno, e terremo fede a una tradizione ormai millenaria.

Dott. Emanuele Simbari

#nutrizione #salute #benessere #alimentazione #nutrition #wellness #dieta #zuccheri #cioccolato #pasqua #antiossidanti #antiinfiammatori #antiossidante #burrodicacao

30 visualizzazioni
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon

Designed by Andrea Cacciatore, 2018