• White Facebook Icon
  • White Instagram Icon

Designed by Andrea Cacciatore, 2018

  • Dott. Marco Gallo

Viola: protezione e benessere in un colore


Cosa avranno in comune il cavolo rosso con il radicchio? E con la ciliegia, la melanzana, l’uva nera, il ribes e le bacche in generale? Semplicemente il colore: un rosso violaceo piu’ o meno scuro dato dalla presenza degli antiociani. Gli antiociani o antiocianine sono pigmenti (coloranti naturali) idrosolubili (che legano l’acqua) appartenenti alla classe dei flavonoidi, una grande famiglia che raccoglie tanti antiossidanti. Il fatto che siano idrosolubili ci indica che per assorbirli dobbiamo mangiare i prodotti che li contengono crudi o cotti comunque a basse temperature (vapore) e non bolliti in quanto nell’acqua di cottura se ne perderebbero le proprieta’.

Gli antiociani al loro potere antiossidante, proteggono le piante dai danni causati dalle radiazioni ultraviolette. Assunti nel nostro corpo, sono in grado di reagire con agenti ossidanti e i radicali liberi riducendo così i danni che queste molecole possono provocare alle cellule ed ai tessuti.

Grazie a questa loro attività antiossidante e antiradicalica, queste sostanze possono essere molto utili per i loro impieghi: proteggono contro i vari processi di invecchiamento o modificazioni cellulari , tra cui processi infiammatori e modificazioni cancerogene, rappresentano inoltre un valido aiuto in caso di fragilità capillare e alterazioni dei lipidi ematici. Si consiglia di abbondare il piu’ possibile di alimenti “viola” cioe’ con antiociani, soprattutto nel caso di sforzi intensi e prolungati, e quindi pro-infiammatori, al fine di stimolare il recupero, il benessere in generale, ed il PH cellulare. La produzione di acido lattico da parte dello sforzo fisico prolungato deve esser compensata dai nostri sistemi biologici al fine di riportarlo nella normalita’ e avviare i processi di recupero, molti cibi contenenti antiociani hanno potere alcalinizzante, in grado cioe’ di contrastare l’acidosi sistemica. Inseriamo nel nostro pranzo o cena post-workout, vegetali “viola”, ne guadagneranno il palato, la salute ed il recupero muscolare.

#benessere #cibo #frutta #antiociani #antiossidante

9 visualizzazioni